Il CDC vuole le donne a smettere di bere?

0
79

Le donne, il CDC non è cercando di interrompere il tuo bere. Beh, non proprio.
(Foto: Andresr/Shutterstock)

Fare il Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione vuole veramente il culo di vista scientifico il naso in affari di donne e di bere? Ebbene sì … una cosa del genere … ma davvero dipende.

Il CDC è stato a fare notizia per un recente comunicato stampa avviso che 3,3 milioni di donne che bevono e non utilizzare il controllo delle nascite correre il rischio di esporre un potenziale bambino la sindrome alcolica fetale.

Il CDC ha riferito che tre su quattro donne che vogliono rimanere incinta, “il più presto possibile” non smettere di bere alcol quando interrompere l’uso di controllo delle nascite.

“L’alcol può permanentemente danneggiare un bambino in via di sviluppo prima che una donna sa di essere incinta”, ha avvertito CDC Principal Deputy Direttore Anne Schuchat, M. D. “Circa la metà di tutte le gravidanze negli Stati Uniti sono non pianificate, e anche se previsto, la maggior parte delle donne non sanno di essere incinta il primo mese o così, quando si potrebbe ancora essere potabile. Il rischio è reale. Perché correre il rischio?”

Molti mezzi di informazione hanno preso questo come una raccomandazione CDC che tutte le donne in età fertile che non sono sul controllo delle nascite non dovrebbero bere alcol.

“Il CDC incredibilmente condiscendente attenzione alle giovani donne,” ha detto un blog del Washington Post.

“Proteggi il Tuo Grembo la Bevanda del Diavolo,” squillarono Atlantico.

Ma l’umiliazione e guilting non era lo scopo del messaggio, il CDC insiste.

“Abbiamo sicuramente non apportare raccomandazioni per le donne in pre-gravidanza,” Lela McKnight-Eily, un epidemiologo e psicologo clinico la Sindrome alcolica Fetale Team di Prevenzione del CDC, ha detto a the Huffington Post. “È più una questione di donne conoscere e di essere informati che se si bevono alcolici, sessualmente attivo e non si utilizza il controllo delle nascite, che si potrebbe esporre un bambino a un teratogeno, e che potrebbe causare fetal alcohol spectrum disorders.”

Il CDC ha detto avviso è stato destinato per le donne che hanno riferito di provare a rimanere incinta subito, ma che ha continuato a bere, mentre hanno cercato di concepire.

“Ogni donna che è incinta o cercando di rimanere incinta e il suo compagno — vogliamo un bambino sano. Ma potrebbero non essere consapevoli del fatto che bere alcol in qualsiasi fase della gravidanza può causare una vasta gamma di disabilità per il loro bambino,” ha detto Coleen Boyle, Ph. D., direttore del CDC Centro Nazionale sui Difetti di Nascita e Disabilità dello Sviluppo.

“È fondamentale che i fornitori di assistenza sanitaria per valutare una donna abitudini di bere durante la routine di visite mediche; consigliano di non bere se lei è incinta, cercando di ottenere una gravidanza, o sono sessualmente attivi e non si utilizza il controllo delle nascite; e consiglia di servizi se ha bisogno di aiuto per smettere di bere.”

Quello che dice il rapporto

Il report esaminati oltre 4.300 donne non gravide di età compresa tra i 15 e i 44. I maggiori rischi per la sindrome alcolica fetale sono stati in donne di età 25-29 anni, donne sposate o conviventi, e le donne che avevano partorito un bambino già. C’è stato anche un aumento del rischio nei fumatori attuali oltre ai non fumatori, così come un collegamento tra la madre e il livello di istruzione e i rischi di problemi alcol-correlati.

“Non c’è una nuova guida. È stato raccomandato per decenni che le donne non bere durante la gravidanza,” McKnight-Eily, ha detto. “Pensiamo che ci sono un sacco di messaggi contrastanti là fuori, e noi vogliamo dare alle donne un messaggio chiaro che non c’è tempo, sicuro, non c’è di sicuro quantità o il tipo di bevande alcoliche durante la gravidanza.”