Millendo piani per andare pubblico attraverso OvaScience acquisizione, in push-to-completo-in ritardo-fase di R&D

0
26

Millendo Terapie piani di assorbire il pallone, quotata in borsa fertilità società OvaScience nella sua endocrino-base rare e orfane di malattia sforzi.

Come risultato di tutto stock affare—tecnicamente una fusione con la società, viene nominato Millendo Terapie e mantenendo la sua leadership—le azioni di nuova Millendo si iniziare a fare trading sul Nasdaq sotto il simbolo MLND.

Inoltre, un gruppo di investitori si sono impegnati a offrire 30 milioni di dollari in nuovi finanziamenti per l’azienda, sia a fianco e / o prima dell’approvazione del progetto di fusione. Tutto sommato, l’affare che dovrebbe portare Millendo del saldo di cassa fino a 70 milioni di dollari per aiutare la porterà in ritardo-fase di sperimentazione clinica per i suoi due candidati.

Il sindacato di investitori che comprende la Roche Fondo di capitale di rischio, New Enterprise Associates, Frazier Healthcare Partners, Osage Università Partner, Altitudine Scienze della Vita Venture, Adams Street Partners, Longwood Fondo e Innobio gestito da Bpifrance. La fusione è stata approvata da entrambe le aziende di consigli di amministrazione, e si prevede di chiudere entro la fine dell’anno.

La nuova società si concentrerà sul Millendo malattie rare pipeline—all’inizio di quest’anno, Waltham, Massachusetts OvaScience ridimensionato i suoi sforzi di R&s nel suo trattamento di fertilità, che mira al ripristino di una donna la produzione di uova, a seguito di deludenti dati provenienti da studi preclinici e cancellato i piani per una fase 1b/2a prova.

Al momento, OvaScience ha detto che ha deciso di preservare le risorse e iniziare a cercare un modo per vendere la società. Attualmente, le azioni della società è scambiato a $0.90, in OAV. All’inizio del 2015, scambiato alto come $50, con una valutazione di oltre $1 miliardo.

CORRELATI: OvaScience trattamento di fertilità migliora i tassi di gravidanza, ma Wall Street rimane scettico

Corrente OvaScience azionisti circa il 20% della nuova società combinata, mentre Millendo gli investitori saranno circa 80%, prima che il supplemento di $30 milioni in finanziamento. Sarà condotto da Millendo presidente e CEO di, Julia Owens, Ph. D., e ospitato presso Millendo la sede attuale in Ann Arbor, Michigan.

“Siamo entusiasti di avere l’opportunità creata da questa fusione, come ci posiziona per diventare un leader in rare malattie endocrine con i finanziamenti necessari per perseguire le potenzialità di approvazione e la commercializzazione del nostro first-in-class programmi”, ha detto Owens, che è stato nominato uno dei Feroci le Donne in Biopharma 2016.

Millendo prevede di aumentare il proprio organico attuale di 25 dipendenti, anche se la crescita sarà basata esclusivamente su nuove assunzioni nei prossimi mesi, Owens ha detto in una conference call con gli investitori.

Il nuovo consiglio di amministrazione della società è previsto per contenere sette membri, compreso l’attuale Millendo i membri del consiglio di Owens, Carol Gallagher, Pharm. D., Mary Lynne Hedley, Ph. D., Jim Hindman, Carole Nuechterlein, J. D., e Randy Whitcomb, M. D., nonché attuale OvaScience membro del consiglio di John Howe, M. D.

CORRELATI: Ann Arbor biotech upstart afferra $62M giro e un PhII droga da AstraZeneca

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di fornire significativi terapie per i pazienti che non dispongono di sufficienti opzioni di trattamento, e con questa fusione, l’avvincente dati clinici per i nostri programmi, e l’iniziazione della tardi-fase di sperimentazione per entrambi livoletide e nevanimibe previsto nei prossimi mesi, siamo fiduciosi che possiamo fornire su questa visione, Owens ha detto in una dichiarazione.

Livoletide, un unacylated grelina analogico, è stato sviluppato per la sindrome di Prader-Willi, una rara malattia genetica caratterizzata da un incessante fame che causano l’obesità e mortalità precoce. Millendo sta programmando il lancio di fase 2b/3 studio nei primi 2019, in seguito a miglioramenti nella ricerca di alimenti o di comportamenti nella fase 2.

Nel frattempo, la sua ACAT1 inibitore nevanimibe mostrato positivo proof-of-concept in un open-label trial di fase 2 nel classico iperplasia surrenale congenita, e la società prevede di anticipo in una fase 2b di studio nel terzo trimestre di quest’anno. È inoltre in fase di studio in endogena di Sindrome di Cushing.

Per quanto riguarda OvaScience l’eredità di beni, Millendo piani per valutare le opzioni per il miglior percorso in avanti nei prossimi mesi, tra le quali la vendita o la concessione in licenza la sua cellula uovo tecnologia, Owens ha detto FierceBiotech.

Nota: Questa storia è stata aggiornata con un commento da Millendo.