Glympse Bio anteprime con $22M serie A e piano in corpo malattia biosensori

0
16

Glympse Bio, una startup che costruisce bioingegnerizzati, in vivo sensori per la malattia, è emerso da stealth con un $22 milioni di euro di serie A di turno.

La società spera di sviluppare un personalizzabili, iniettabili piattaforma che supera l’attuale, naturale biomarcatori nel corpo. Dopo essere stato somministrato ad un paziente, nanoparticelle di interagire con i diversi enzimi associati con la malattia, il rilascio di un segnale chimico che alla fine vengono raccolti dalle urine per le analisi.

Glympse di piombo indicazione è finalizzato alla steatoepatite non alcolica (NASH), una cronica asintomatica condizione che è difficile da diagnosticare in modo non invasivo. Conosciuto anche come malattia del fegato grasso, NASH è destinata a diventare la principale causa di trapianto di fegato negli stati UNITI

Nella sua tenda di raccolta di dichiarazione (PDF), l’azienda ha detto che ha firmato per NASH collaborazioni con più aziende farmaceutiche a sviluppare precoce, non invasiva della malattia di rilevamento per il monitoraggio clinico di un farmaco le risposte.

Sostenuta da Johnson & Johnson, l’Innovazione di JLABS e ospitato presso LabCentral condivisa di avvio struttura in Cambridge, Massachusetts, Glympse del round di finanziamento, è stato co-condotto da LS Polaris Fondo per l’Innovazione e l’ARCO Venture, con ulteriore denaro da Gilead Sciences, Charles River Ventures, Yonghua Capitale e Inevitabile Venture.

Glympse precedente gli investitori, GreatPoint Ventures, Patrimonio Provider di Rete e Rivas Capitale, anche sostenuto la società, a seguito di un $6,6 milioni di semi di turno nel 2015 condotto da Kiran Mazumdar-Shaw presso il Biocon India e Teresa Gouw all’Aspetto Venture.

Il ricavato contribuirà ad ampliare Glympse del team e del fondo di futuri studi clinici. La sua NASH programma è prevista per le sue prime prove in primi 2019, con programmi di cancro e di malattie infettive a seguire, ha detto la società.

CORRELATI: Echosens e la salute dei sistemi di collegamento fino a costruire prove reali del modello di NASH cura

“Questa raccolta di fondi spingerà la nostra pipeline di NASH e il cancro in clinica, catalizzare il nostro motore di prodotto per affrontare patologie con elevato carico globale e promuovere la partnership con pharma per il monitoraggio in tempo reale della risposta al farmaco in pazienti,” ha detto il co-fondatore Sangeeta Bhatia, che attualmente dirige il Cancro Nanomedicina presso il Centro di Koch Institute for Integrative Cancer Research del MIT.

Bhatia laboratorio ha contribuito a sviluppare la tecnologia dell’azienda a fianco di Glympse, co-fondatore e chief scientific officer, Gabe Kwong, un ricercatore principale presso il Laboratorio per la sintesi di Immunità presso il Georgia Tech e Emory School of Medicine.

“Glympse ha portato, insieme, di classe mondiale di scienza e di persone, per ottenere una svolta fondamentale nel vivo di rilevamento e monitoraggio delle malattie coinvolti nella fibrosi, la risposta immunitaria, malattie infettive, e una vasta gamma di cancri,” ha detto Polaris’ Amy Schulman, che unisce Glympse consiglio di amministrazione. “Siamo rimasti impressionati dall’impegno dell’azienda per un modello terapeutico che sarà ben allineato con gli interessi di enti pagatori, i medici, e la maggior parte di tutti i pazienti.”