Midphase fallimento di Novartis’ NASH droga schiaccia Conatus

0
7

Fase 2b di prova di Conatus Pharmaceuticals’ emricasan ha perso il suo endpoint primario. La battuta d’arresto si asciugò il 55% di sconto Conatus’ di brodo in premarket di trading in quanto gli investitori hanno digerito le implicazioni di una seconda midphase fallimento in otto mesi.

Due anni fa, Novartis spinta Conatus in luce mediante il pagamento di 50 milioni di dollari per garantire un’opzione emricasan, un inibitore di caspasi che aveva mostrato la promessa in un piccolo midphase di prova. Nel Maggio del 2017, Novartis ha esercitato la sua opzione. Conatus fortuna di avere preso una svolta per il peggio dal momento che poi, a partire con la mancanza di una fase 2b di prova di emricasan nei pazienti trapiantati di fegato di otto mesi fa.

Ora, emricasan ha registrato la sua seconda fase 2b fallimento del 2018. Gli investigatori iscritti 263 NASH pazienti nel trial e randomizzati a ricevere una di tre dosi di emricasan o placebo per 24 settimane.

Al termine di tale periodo, il processo ha scoperto che emricasan non era migliore rispetto al placebo al miglioramento del gradiente di pressione venosa epatica (HVPG), con conseguente studio manca l’endpoint primario. Conatus detto che i dati hanno mostrato “trend costantemente favorendo emricasan” rispetto al placebo, ma le differenze sono caduto a corto di significatività statistica.

Come è accaduto con la precedente fase 2b fallimento, Conatus trovato un positivo per sottolineare la NASH risultati. Levare l’interpretazione di dati su centri di analisi post-hoc che separano il 201 pazienti con compensato NASH cirrosi, rispetto ai primi scompensata NASH cirrosi.

Nella sottopopolazione di compensato NASH pazienti, Conatus visto “clinicamente significative differenze” in media HVPG “su più baseline HVPG coorti da ≥13 mmHg attraverso ≥17 mmHg.” Le due dosi più elevate di emricasan sono stati associati con il 10% o maggiore miglioramenti in media HVPG rispetto al placebo nella sottopopolazione.

Conatus detto che i pazienti con previsione HVPG di 16 mmHg o più migliori. In questo sottogruppo di pazienti, che sono a rischio di scompenso e le complicazioni che ciò comporta, la prova è legata emricasan per una due-punto o un miglioramento maggiore. Conatus pensa che sia significativo.

“Abbiamo recentemente dimostrato che il rischio di scompenso e morte aumenta con l’aumento progressivo in HVPG. Al contrario, riduzioni HVPG piccolo come 1 mmHg può ridurre il rischio di scompenso o di morte,” Yale School of Medicine di Guadalupe Garcia-Tsao, M. D., ha detto in una dichiarazione.

Con altri due emricasan prove a causa di consegnare top-line i dati del prossimo anno, Conatus, pensa che ha ancora un colpo a raccogliere i risultati si deve spostare in un cardine del programma. Ma il back-to-back sperimentazione clinica fallimenti hanno portato gli investitori a prendere una più rigida vista del Conatus’ prospettive.