Nuovo tumore polmonare a piccole cellule del modello rivela il ruolo fondamentale di due geni mutati

0
37

Tumore polmonare a piccole cellule (SCLC) si sviluppa prevalentemente nei fumatori e in modo aggressivo, quasi sempre diventa resistente alla chemioterapia e radiazioni. La malattia è ampiamente creduto di origine polmonare cellule neuroendocrine (Pnec), ma hanno dimostrato difficile per generare in laboratorio, rendendo difficile per l’oncologia ricercatori per studiare questa PATOLOGIA e trovare nuove terapie.

I ricercatori dal Weill Cornell Medicine di New York hanno capito come far crescere Pnec da cellule staminali embrionali umane—e, così facendo, hanno guadagnato una nuova visione di due geni che sono comunemente mutato in SCLC. Essi credono che il loro nuovo modello di malattia sarà utile per l’ottimizzazione dei trattamenti nelle varie fasi di sviluppo del tumore.

Il Weill Cornell team, che è stato co-diretto dal Premio Nobel ed ex Istituto Nazionale dei tumori regista Harold Varmus, M. D., iniziato da differenziare cellule staminali embrionali nel polmone cellule progenitrici. Poi hanno creato Pnec bloccando la TACCA di cella-segnalazione, secondo una dichiarazione.

Da lì, hanno individuato due tumorali di soppressione di geni che sono frequentemente mutato nel SCLC. Quando hanno bloccato TACCA e RB, il polmone progenitori formato ancora più Pnec di quanto hanno fatto quando la squadra bloccata la TACCA da solo. Quando hanno inibito anche TP53, la Pnec sia promosso la proliferazione cellulare e ha impedito la morte cellulare. Quando le cellule sono state iniettate sotto la pelle dei topi, i tumori ha cominciato a crescere. La squadra ha i suoi risultati nel Giornale di Medicina Sperimentale.

CORRELATI: Miliardi spesi, ma AbbVie non può prendere una pausa con Rova-T come lattine di SCLC di prova

Il Weill Cornell i ricercatori ritengono che le loro cellule umane basato su modello offre vantaggi rispetto a modelli del mouse di SCLC che sono tradizionalmente utilizzate nella ricerca. “Dal momento che la SCLC-come i tumori cresciuto per via sottocutanea in topi immunodeficienti sembrano avere basse tumore potenza (a crescita lenta e non invasiva), è probabile che questo sistema permetterà studi di progressione del tumore”, hanno scritto nel loro studio.

La ricerca di farmaci efficaci per il trattamento di questa PATOLOGIA è stato pieno di false partenze e di fallimenti. Nel mese di dicembre, AbbVie ha staccato la spina in una fase 3 di prova di Rova-T avanzate di SCLC perché i tassi di sopravvivenza globale sono stati peggiori tra i pazienti che assumevano il farmaco rispetto al braccio di controllo dello studio. Un paio di settimane più tardi, le Azioni di G1 Terapie crollato sulla notizia che il suo farmaco sperimentale, trilaciclib—che è stato progettato per migliorare la funzione immunitaria, durante la chemioterapia, non ha fare meglio di un placebo in un SCLC di prova.

Weill Cornell Varmus spera che il nuovo modello di SCLC che il suo team hanno creato alla fine sarà in grado di essere utilizzato per determinare la causa di un early-stage SCLC di tumori si sviluppano in tumori aggressivi visto in persone. “Se è così, dovrebbe essere possibile effettuare il test di cellule a diversi stadi di sviluppo del tumore per la suscettibilità e resistenza alle strategie terapeutiche”, ha detto.