Boehringer, MD Anderson costruire ‘virtuale di R&D center’ per la ricerca sul cancro

0
8

Tedesco Boehringer Ingelheim pharma e L’Università del Texas MD Anderson Cancer Center hanno unito le forze per creare un nuovo “virtuale” R&D mozzo in modo che la coppia può lavorare su farmaci contro il cancro.

Il cosiddetto Virtual Centro di Ricerca e Sviluppo vedrà sperimentale apparato gastrointestinale e del polmone, terapie per il cancro di Boehringer pipeline combinato con la droga-capacità di sviluppo al MD Anderson.

Per iniziare, il centro guarda KRAS inibitori del pathway e TRAIL-R2 anticorpo (con il potenziale di indurre selettivamente cellule di cancro morte) da Boehringer come sembra, per rendere più profondo anticipazioni di sua pipeline.

Il centro sarà anche “consentire una efficace condivisione dei dati e di analisi tra le organizzazioni,” la coppia ha detto in una dichiarazione.

“Noi non avrebbe potuto scegliere un partner migliore con tutte le sue ricerche, traslazionale e clinica competenza del polmone e tumori gastrointestinali. Insieme, speriamo di trasformare il trattamento paesaggio per queste malattie, affrontandone le cause e i driver, che finora è rimasto sfuggente, esplorando nuove e intelligenti modi per uccidere le cellule tumorali”, ha spiegato la Dottoressa Victoria Zazulina, corporate vice president e global head di oncologia medicina presso Boehringer.

“Il nostro innovativo oncologico accoppiato con una forte partnership come questo contribuirà a svelare la complessità di queste malattie e portare soluzioni innovative per le persone con vari tipi di tumori”.

CORRELATI: Boehringer compra vaccino cancro giocatore, occhi oncologia combo strategia

Boehringer venuto in oncologia gioco un paio di anni fa con l’approvazione del suo cancro del polmone med Giotrif e da allora è stato occupato scrivendo una serie di patti all’interno e al di fuori di oncologia, per incrementare il lavoro sulla sua pipeline.

Questo include i recenti accordi con la Svizzera contro il cancro vaccino biotech Amal Therapeutics, che ha comprato solo il mese scorso, e alla fine dello scorso anno, ha firmato un $300 milioni di affrontare Epizyme per la ricerca in due precedentemente irrisolti regolatori dei geni legati al cancro.

“All’interno di MD Anderson, ci siamo impegnati per un singolare obiettivo di sconfiggere il cancro”, ha aggiunto Tim Heffernan, Ph. D., direttore esecutivo di TRAZIONE MD Anderson. “Siamo ansiosi di lavorare con Boehringer Ingelheim per avanzare le loro innovative pipeline di farmaci antitumorali. Il nostro Terapie Scoperta team è pronta a condurre impatto di ricerca traslazionale, e questa partnership ci consentirà una più rapida anticipo molto il bisogno di nuove terapie per i pazienti.”