AstraZeneca droga teste di fase 2 nel cancro del pancreas dopo la prova di piccole dimensioni si estende la sopravvivenza

0
4

Cellule di cancro del pancreas sono particolarmente bravo a riparare il loro DNA quando è danneggiato da chemioterapia e radiazioni, che è uno dei motivi per i trattamenti standard per la malattia sono spesso inefficaci. Ora, i ricercatori all’Università del Michigan, Rogel Cancer Center di reporting risultati promettenti da una prima sperimentazione di un farmaco che blocca un enzima in cellule di cancro hanno bisogno di riparare il proprio DNA.

La droga, AstraZeneca, il AZD1775, blocca un enzima chiamato Wee1 e, così facendo, impedisce cellule di cancro al pancreas da schermatura contro le radiazioni e la chemioterapia. In un processo che combina AZD1775 con radiazioni e Gemzar (gemcitabina), 34 pazienti con tumori del pancreas che erano troppo avanzate per essere rimosso con la chirurgia ha un tasso di sopravvivenza globale mediana di 22 mesi. Che ha battuto una precedente prova di Gemzar da solo, in cui la sopravvivenza è stata di appena 12 a 14 mesi.

L’Università del Michigan, i ricercatori ora stanno progettando uno studio di fase 2 del trattamento di combinazione. I risultati della fase 1, che è stato progettato principalmente per determinare la dose appropriata di AZD1775, sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Oncology.

“Se siamo in grado di disattivare la risposta di danni del DNA in cellule di cancro al pancreas, si potrebbe eliminare la resistenza al trattamento e sensibilizzare il cancro per gli effetti di radiazioni e di chemioterapia,” ha detto l’autore principale dello studio Kyle Cuneo, M. D., professore associato di oncologia e radioterapia presso l’università del Michigan Medicina, in una dichiarazione.

CORRELATI: come Fermare la diffusione del cancro del pancreas

AstraZeneca ha acquisito i diritti di AZD1775 da Merck nel 2013. Si tratta di uno di 250.000 composti che sono parte di AZ Aprire il programma per l’Innovazione—una libreria di farmaci per l’azienda mette a disposizione dei ricercatori di tutto il mondo che vogliono indagare il loro potenziale in varie malattie.

AZD1775 è attualmente in fase di test nel cancro ovarico e una varietà di tumori solidi, sia come solista terapia e in combinazione con altri farmaci, secondo la società. Nel 2017, AZ formato una collaborazione con Combinazioni di Alleanza nel regno UNITO per testare il farmaco per il cancro di testa e collo. Ci sono attualmente più di 50 altre prove di AZD1775 quotata ClinicalTrials.gov.

Prevenire il cancro del pancreas cellule di riparare il loro DNA è una delle tante idee attualmente indagato per la lotta contro la malattia. La scorsa settimana, un gruppo di ricerca del Garvan Institute in Australia, ha detto che sta indagando il potenziale di ridurre i livelli di proteina perlecano, che facilita la diffusione dei tumori del pancreas cellule in altre parti del corpo. Combinando un perlecano farmaco per abbassare con la chemioterapia potrebbe fermare la diffusione della malattia, la squadra ha suggerito.

Diversi altri regimi di trattamento sono in fase di studio, tra cui una combinazione di Merck checkpoint inibitore Keytruda con GlaxoSmithKline s RIP1 inibitore. Nei topi, che il trattamento intensificato l’attivazione di cellule immunitarie che uccidono il cancro, spingendo GSK per avviare una sperimentazione clinica in persone con adenocarcinoma duttale del pancreas.

L’Università del Michigan squadra che ora è la pianificazione di un trial di fase 2 di AZD1775 segnalato che, oltre a prolungare la sopravvivenza globale mediana, la combinazione della droga con Gemzar e radiazione di bandire la progressione del cancro del pancreas nel trial di fase 1 per una media di nove mesi ed è stato ben tollerato.