Aridis nabs pharma veterano ex CMO foglie per ‘motivi personali’ dopo il flop di droga

0
34

Micro tappo anti-infettivi biotech Aridis Pharmaceuticals ha guadagnato un nuovo chief medical officer, in forma di ex Takeda Vaccini exec Paolo Mendelman, M. D.

Mendelman, che per ora è OCM, su base provvisoria, prende il posto di Wolfgang Dummer, che ha colpito l’uscita per “motivi personali”, il biotech, ha detto, ma non ha fornito informazioni supplementari né una partenza citazione (che in genere vengono consegnati in questo genere di comunicati stampa).

Il batterista è diventato Aridis’ OCM appena 18 mesi fa, dopo un periodo di lavoro come VP di sviluppo clinico alla malattie rare specialista BioMarin; prima di questo, ha trascorso 11 anni più di Genentech.

Questo arriva un mese dopo che la società ha annunciato il fallimento di una chiave midstage droga: AR-501, che era stata trasferita dalla FDA, floppato in una fase 2 il mese scorso, quando non è riuscito a raggiungere l’endpoint primario di dimostrare la superiorità clinica tassi di guarigione, dopo tre settimane rispetto al placebo.

Il test è stato in polmonite associata a ventilatore causate da batteri gram-negativi (Pseudomonas aeruginosa.

Inoltre, ha detto in una Securities and Exchange Commission forma Sett. 3 c’è stato un “statisticamente significativo squilibrio nella mortalità per tutte le cause, oltre a gravi eventi avversi, o SAE, le tariffe tra i gruppi di trattamento, che favorì placebo” e che non avrebbe più “destinare ulteriori risorse” per la droga.

Aridis’ candidati di piombo, AR-301, ora in fase 3 è una luce brillante ed è sviluppato come un add-on per standard di cura trattamenti antibiotici per acquisita in ospedale o polmonite associata a ventilatore infezioni, o HAP/VAP, causata dal batterio Staphylococcus aureus, compresi i ceppi di MRSA.

AR-301 funziona prendendo di mira le tossine secrete da S. aureus—associazione a loro e impedire loro di abbattere le cellule del sistema immunitario e nel tessuto polmonare, per integrare i batteri di uccisione proprietà di antibiotici convenzionali.

Ha ricevuto un “fast-track” designazione da parte della FDA come orfano di stato nell’unione europea.

L’azienda punta anche per il mercato Cinese attraverso una joint venture con Shenzhen Hepalink Gruppo Farmaceutico istituito lo scorso febbraio. Il co-partecipata sarà lo svolgimento di studi clinici nel paese, con i contributi previsti per la China Food and Drug Administration.

Il meccanismo d’azione unico nella sua piattaforma può rallentare la progressione di una polmonite infezione e può essere utile contro le infezioni da S. aureus a siti chirurgici, nel sangue, nelle ulcere diabetiche o in pelle o altri tessuti molli. L’anticorpo monoclonale è stato scoperto da screening delle cellule di B linfociti in un paziente con infezione da S. aureus.

Mentre il completamento di una fase 2a prova lo scorso anno ha mostrato diminuisce nel tempo di pazienti trattati è rimasto intubato, quando si trattava di valutare se un paziente infezione è stata curata, basata sul giudizio dello sperimentatore, non vi era alcuna differenza statisticamente significativa tra l’aggiunta di AR-301 e standard di cura da solo, con un complessivo elevato tasso di guarigione.

Tuttavia, la società ha detto che i risultati “suggeriscono AR-301 può aiutare a curare le infezioni più veloce”, riducendo del paziente, il tempo sotto la ventilazione meccanica e la durata complessiva della permanenza in ospedale.

L’azienda Californiana, che ha una capitalizzazione di mercato di appena 53 milioni di dollari e ha visto le sue azioni dimezzato nell’ultimo mese, è stata fondata indietro nel 2003. Un decennio più tardi, Aridis acquisito sei anti-infettivi immunoterapie e la sua scoperta, piattaforma da Svizzera a base di Kenta Biotech. Poi, nel 2018, ha ottenuto una piccola IPO del valore di $26 milioni.

“È un piacere dare il benvenuto Dr. Mendelman, un leader riconosciuto nello sviluppo di nuovi trattamenti per le malattie infettive per il Aridis squadra. La sua esperienza nasce in un momento critico per l’azienda, dato che stanno avanzando a più programmi clinici, tra cui il nostro termine di Fase 3 anticorpo programma, AR-301, che può beneficiare di ulteriori malattie infettive esperienza in particolare nelle cure intensive (ICU) impostazioni”, ha detto Vu Truong, Ph. D., il biotech CEO.