In attacco farmaco-resistenti infezioni sfruttando batterica punti deboli

0
138

Più significativi nel mondo batteri infettivi—Staphylococcus aureus, Escherichia coli e Klebsiella pneumoniae tra di loro—stanno rapidamente diventando resistenti agli antibiotici disponibili. Ora, due gruppi di ricerca stanno proponendo completamente nuovi metodi per attaccare questi bug, non di ucciderli direttamente, ma piuttosto, approfittando delle debolezze strutturali in modi che rendono impossibile per i batteri per sopravvivere.

I ricercatori guidati dalla McMaster University in Canada, azzerato in meticillino-resistente stafilococco (MRSA). Hanno proiettato a 45.000 piccole molecole e di colpire a uno che agisce diminuendo la capacità di MRSA a tollerare un attacco immunitario. Hanno descritto la scoperta sulla rivista Nature Chemical Biology.

L’antibiotico, che la squadra soprannominata MAC-545496, disaccoppia l’MRSA glicopeptidi resistenza-associated protein (GraR). Questa proteina normalmente scudi MRSA da minacce esterne, che permette al batterio di diventare resistenti a tutti gli antibiotici. Senza GraR, il bug diventa molto più vulnerabile agli immunitario liquidazione, i ricercatori hanno detto.

“Questo antimicrobica è molto eccitante, modalità di azione, un po ‘ come colpire molti piccioni con una fava,” ha detto l’autore senior Eric Brown, Ph. D., il professor della biochimica e scienze biomediche presso la McMaster, in una dichiarazione.

CORRELATI: Come rapidamente progettato virus potrebbe combattere batteri farmaco-resistenti

Un romanzo peptide potrebbe offrire un nuovo modo di trattare i batteri gram-negativi batteri, come E. coli, suggerisce un team internazionale di scienziati provenienti da Justus Liebig Università di Giessen in Germania, Northwestern University e di altre istituzioni. Il loro approccio è incentrato sul interrompendo la membrana esterna che protegge questi bug da attacchi esterni.

Il peptide, chiamato darobactin, opere di legame per la proteina di BamA, che si trova sulla membrana esterna dei batteri gram-negativi. Questo impedisce che le cimici da che istituisce un’intatta la membrana esterna, che a sua volta li fa morire, i ricercatori hanno riferito sulla rivista Nature.

“E ‘ particolarmente interessante notare che questo precedentemente sconosciuti punto debole è situato sulla parte esterna dei batteri in cui le sostanze possono facilmente raggiungere,” ha detto il co-autore Fino Schäberle di JLU Istituto di Insetto Biotecnologie, in una dichiarazione.

Il team ha scoperto darobactin studiando insetti patogeni nematodi, che sono parassiti che si moltiplicano in larve di insetti. Essi proiettati estratti dai parassiti per testare la capacità di combattere contro E. coli, infine atterraggio su darobactin.

Schäberle e colleghi sono ora di intraprendere ulteriori ricerche in darobactin. Si prevede di generare analoghi di sostanza che potrebbe essere adatto per la produzione di massa, hanno detto.